moio.jpg
Libri & Libri

Il libro di Giovanni Fontana “Hic”

FONTANA,

UN ACROBATA

DEL LINGUAGGIO

di Giorgio Moio

moio.jpg

«Da queste poesie si sprigiona una poeticità accattivante, tra l’ossessione di rompere il guscio dell’inerzia e dell’inconosciuto, dove il naufragare in mari burrascosi è una condizione primaria, ma che non spaventa minimamente Fontana, che è un acrobata del linguaggio, di distassie folgoranti e tarsie, della rivelazione del paradosso, della divaricazione del significato, degli slittamenti nella sonorità, tra rischi e azzardi per una realtà altra da questa insudicia che siamo costretti a vivere: la scrittura di Fontana “svuota il sacco” dagli scenari possibili e devastanti, dispotici, ma è troppo accelerata e fuori dal senso comune questa maestria per le aspettative della comprensività massificante».